Specialized introduce la nuova S-Works Tarmac SL6 Disc

Arriva la Sanremo, e Specialized, come spesso è già avvenuto – ricordiamo un fortunatissimo debutto della Venge McLaren con Cavendish qualche anno fa… – approfitta dell’importante contesto stagionale per organizzare un lancio su scala mondiale di un nuovo modello road bike.

Parliamo della S-Works Tarmac SL6 in versione disco, una “fuoriserie” – disponibile anche con specifiche geometrie dedicate alle donne – che gli ingegneri Specialized non volevano fosse solo più veloce, ma hanno preteso che fosse veloce anzi velocissima in qualsiasi contesto di impiego: sulle lunghe salite, nelle pianure ventose, nelle tappe dei Grandi Giri oppure alle Gran Fondo. Una bici versatile ed assolutamente completa per Specialized (e noi aggiungiamo anche sicura) in quanto da oggi prevista con i freni a disco.

– il telaio S-Works FACT 12r, grazie al protocollo Rider-First Engineered™, assicura che ogni dimensione del prodotto abbia la stessa risposta in salita, così come in discesa dove si apprezza la qualità assoluta ed il giusto mix di leggerezza e rigidità offerta dello stesso “frame”.

– la forcella S-Works in carbonio FACT offre un’incredibile rigidità ed una risposta eccellente dello sterzo per rapide accelerazioni e discese in velocità.

– le pedivelle S-Works in fibra di carbonio, leggere e rigide, sono state adattate con il misuratore di potenza su entrambi i lati, rendendo così lo stesso “power meter” il più leggero (440 grammi nella lunghezza da 172,5 mm) ed il più preciso (+/- 1%) disponibile oggi sul mercato.

– il reggisella in carbonio offre poi un trasferimento di potenza impeccabile, consentendo al tempo stesso a chi pedala un deciso comfort per ben affrontare anche lunghe uscite in bici.

– sei sono le taglie disponibili (49/52/54/56/58/61), tre per la versione specifica donna (49/52/54).

– il prezzo al pubblico della bici completa è di € 9.990

Per maggiori info: www.specialized.com