Oggi si scrive la storia: la nuova Focus Thron² con Marco Aurelio Fontana al via del primo Campionato del Mondo eMTB

Il ProRider della Focus Scuderia Fontana torna a vestire azzurro e difenderà i colori della nazionale italiana alla prima edizione della competizione iridata riservata alle eMountain Bike. Con la nuovissima Thron² sul difficile tracciato canadese per sfidare i grandi campioni delle ruote grasse…a caccia del primato mondiale!

Scatterà quest’oggi, alle ore 14.15 di Mont-Sainte-Anne – Québec, Canada, il primo campionato del mondo di eMountain Bike della storia Ed a scrivere questa prima pagina di storia ci sarà anche Focus Bikes, con l’eccellenza della tecnologia ed il meglio dell’ingegneria tedesca messa al servizio del top rider italiano degli ultimi tempi.

In Italia saranno le 20.15 quando Marco Aurelio Fontana con il pettorale numero 12 scatterà dalla linea di partenza dell’UCI eMountain Bike World Championship in sella alla sua nuovissima Thron² 6.9 Mineral Green ‘customizzata’ a dovere dai partner tecnici della Focus Scuderia Fontana. 

Allestimenti ad hoc ma il propulsore è quello di serie: il nuovo Bosch Performance CX Gen4, 75Nm – 250W che vanta una batteria da 625Wh perfettamente alloggiata nel tubo obliquo ed il futuristico computer di bordo Bosch Kiox in grado di fornire al pilota tutte le informazioni necessarie per gestire al meglio potenza, assetto ed energia.

La pista è pazzesca, la nuova Thron² va davvero da paura e cava gli occhi a tutti – sono le prime parole del Prorider alla vigilia – penso che per essere la prima edizione del mondiale eBike partiamo già alla grande. E noi ci siamo! Il tracciato è davvero tosto, fisico, da pedalare, insomma un tracciato adatto alle eBike. Un tracciato dove lo spettacolo sarà assicurato ma dove vincerà sicuramente il più forte. Un tracciato che permette alle eBike di mostrare cosa possono realmente fare a differenza di una normale mtb. Io sono davvero molto soddisfatto della mia Thron²: agile, reattiva, potente e cattiva da paura.”

La lotta al primo titolo per eBike della storia non sarà comunque una passeggiata. Marco e la Thron² lo sanno bene e per questo sono ancora più gasati e motivati a far bene: “Non so se avete letto la starting list – conclude Marco – al via con me ci saranno nomi da far paura. Un dejavù a quando correvo coppe del mondo, mondiali ed olimpiadi in mtb. Bello. Mi piace. Sarà sfida vera. E ci sarà da fare a sportellate proprio come ai vecchi tempi. Noi faremo il massimo, per onorare i colori della nazionale, ma anche per cercare di portare a casa il miglior risultato possibile. WE BOOST IT!