La Gavia e Mortirolo si… nomina con Damiano Cunego un testimonial di assoluto prestigio

In occasione della bellissima tappa del Giro d’Italia Lovere-Ponte di Legno, è stata presentata la Gran Fondo Internazionale Gavia e Mortirolo – Damiano Cunego, organizzata dal GS Alpi ed in programma domenica 23 giugno.
La gara affronterà il Gavia, il Mortirolo e la salita del Santa Cristina per un totale di 170 chilometri e 4.200 metri di dislivello. Per chi è un po’ meno allenato sono disponibili invece il percorso medio di 150 chilometri con 2.621 metri di dislivello ed il percorso corto di 80 chilometri e 2.169 metri di dislivello.

«E’ un onore – ha affermato Vittorio Mevio, presidente del GS Alpi – confermare che da quest’anno e per i prossimi anni la nostra Gran Fondo sarà intitolata a Damiano Cunego. Abbiamo ideato e creato questa manifestazione sulle orme della vittoria di Marco Pantani al Giro d’Italia 1994, nella tappa da Merano ad Aprica. A seguito di quella vittoria, il Comune di Aprica ha voluto ricordare questo evento collaborando con noi. Un occhio di riguardo, come di consueto, sarà rivolto alla sicurezza sul percorso, in quanto utilizzeremo il sistema satellitare per monitorare il gruppo. Nulla sarà lasciato al caso».

Per la quindicesima edizione il comune di Aprica ha organizzato una serie di manifestazioni collaterali dove sarà presente anche Damiano Cunego, per una tre giorni di grande festa che siamo sicuri coinvolgeranno moltissimi ciclisti e le loro famiglie.

granfondogaviaemortirolo.it