Garmin Tacx al Giro d’Italia 2020

Garmin lancia il progetto “Giromania”, frutot dell’accordo con RCS Sport e che vedrà la presenza di Garmin Tacx al prossimo Giro d’Italia e vede l’utilizzo della tecnologia satellitare di Garmin e anche quella dei cocloergometri di Tacx. L’iniziativa  partirà il prossimo 10 marzo  e si concluderà in autunno, rivolto a tutti gli appassionati di ciclismo ma non solo. Le iniziative che Garmin porterà avanti nei prossimi mesi, infatti, sono rivolte a chi non perde una singola tappa in televisione, a chi passa intere ore su un tratto di gara per poter vedere anche per pochi secondi i propri idoli sfrecciare davanti a sé; e naturalmente ai “Giromaniaci”, coloro che considerano il ciclismo un vero e proprio stile di vita, una passione che li porta in sella non solo durante il weekend, ma ovunque ci sia modo di pedalare, fosse anche in ufficio con un cicloergometro.

Nel progetto sarà direttamente coinvolto anche Tacx, azienda di riferimento per quanto riguarda l’allenamento indoor acquisita da Garmin lo scorso anno. L’inizio della primavera sarà infatti scandito, ogni martedì, da allenamenti virtuali sulla piattaforma Zwift a cui ogni appassionato o “giromaniaco” potrà accedere dalla propria postazione a casa e pedalare lungo alcuni tratti del percorso a tappe. I partecipanti non saranno soli: oltre alla community virtuale di Zwift, con loro, in volata, ci sarà un capitano d’eccezione: ad ogni appuntamento, infatti, sarà presente un campione del ciclismo nazionale, tra cui Ivan Basso, Claudio Chiappucci e Vincenzo Nibali

Per chi volesse saperne di più Garmin ha realizzato un simpatico trailer con Ivan Basso, Claudio Chiappucci, Simon Clarke e il CT della nazionale Davide Cassani.

Il video è visualizzabile a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=hWgKKm7Qq44

Garmin