E-765 Optimum la prima e-road Look “certificata” da Bernard Hinault

Cosa veramente intendiamo quando parliamo della prima e-road Look che oggi si presenta al mondo? Parliamo di una bici frutto della grande maestria Look nel padroneggiare la fibra di carbonio, un “expertise” che consente di proporre una montatura leggera e resistente, realizzata nelle fabbriche di proprietà Look.

Ma si tratta anche di una bici che viene a perpetuare una storia scritta ai più alti livelli fin dai nostri primi colpi di pedale con Bernard Hinault, il testimonial Look per eccellenza…

Perché si potrebbe desiderare di seguire i propri amici su un colle senza averne tutte le capacità? Perché si può essere stati campioni un tempo ma avere ancora la voglia di rimettersi in gioco oggi? Perché si ha la tendenza a dimenticare che la bicicletta è innanzitutto un passatempo, un piacere? E’ proprio per tutti questi motivi che Look ha creato la E-765 Optimum, una vera e propria Look assistita da un motore Fazua dal design integrato.

Con un peso di poco superiore a quello di una bici da strada tradizionale, le prestazioni sorprendenti della prima bici elettrica Look spianano le salite più ripide. Alloggiato nel tubo diagonale, la compattezza del blocco motore e batteria ha consentito ai tecnici Look di ideare un telaio in carbonio su misura per un’integrazione ed una ripartizione perfetta delle masse.

Fin dal debutto di Look nell’industria del ciclismo, in un tempo in cui il metallo regnava sovrano, il carbonio è sempre stato il materiale preferito. Da oltre 30 anni Look sviluppa internamente alle proprie fabbriche un “know-how” ed un’esperienza unici nella lavorazione del carbonio per ottenerne proprietà altamente performanti.

Una volta disegnate le forme ottimali, i tecnici lavorano in maniera mirata sul procedimento e la posa della fibra in tutti i punti per raggiungere lo scopo finale: la realizzazione di un telaio ultra veloce su strada, non soltanto grazie alle sue proprietà aerodinamiche, ma anche grazie alla sua leggerezza, alla sua rigidità ed alla sua eccellente aderenza.

La tessitura del carbonio è un fattore essenziale per Look. Si tratta di selezionare, per ciascuna zona del telaio, le giuste fibre (25% HM, 31% IM, 31% HR e 13% di fibra specifica), il loro orientamento, il loro spessore (in numero di strati), nonché la disposizione di rinforzi in determinati punti chiave. La zona del movimento centrale, ad esempio, deve essere in grado di resistere a forze più elevate rispetto al tubo dello sterzo e lo stesso vale per tutti gli elementi del telaio e della forcella. E proprio questo lavoro di precisione è uno degli aspetti nei quali l’esperienza di Look fa decisamente la differenza…

Il motore elettrico ha già rivoluzionato il mondo della Mtb… e presto rivoluzionerà quello delle bici da strada. Grazie all’assistenza elettrica si può difatti avere accesso al piacere e ai benefici di questo sport arrivando decisamente più lontano.

La E-765 Optimum è una bici da strada ad assistenza elettrica che consente di raggiungere rapidamente i 25 km/h, anche in scalata, grazie a una bici molto leggera con un motore e una batteria integrati. I punti di forza del prodotto restano il telaio e la forcella in carbonio al 100%, i foderi con tecnologia a doppia onda 3D Wave per un maggiore comfort.

«Quando i tecnici di Look mi hanno parlato per la prima volta del loro desiderio di sviluppare una bici da strada in carbonio elettrica – ha dichiarato Hinault – devo dire che sono rimasto sorpreso. Ma il tempo di ideazione trascorso con gli ingegneri e soprattutto le prime pedalate sulla E-765 Optimum mi hanno subito convinto! Si tratta di una vera e propria rivoluzione per qualsiasi ciclista: non avrei mai pensato di mantenere tutte le sensazioni di una bici al 100% muscolare. La E-765 Optimum è rapidamente diventata la mia bici di riferimento».

Come già accennato, i foderi sono concepiti con due onde che fungono da punti di flessione che consentono di aumentare del 15% la flessibilità naturale del carbonio. Inoltre, appiattendo il tubo, se ne migliora la flessibilità verticale aumentandone al tempo stesso la rigidità laterale. Questa forma dei tubi a livello della parte posteriore della bici filtra gli urti, anche a velocità sostenuta. Aumenta la trazione, vale a dire il contatto della ruota a terra per mantenere la rotta di fronte agli ostacoli. Il 3D Wave consente dunque di ottenere dei livelli di ammortizzazione delle vibrazioni molto migliori senza peso supplementare.

Il motore elettrico integrato previsto sulle due versioni della E-765 Optimum (una montata Shimano Di2 e l’altra Ultegra) è il tedesco Fazua, una realtà dal 2013 davvero esperta nello sviluppo di motori elettrici. La combinazione di questo motore sul movimento centrale al telaio in carbonio Made by Look si è rivelata eccellente fin dall’inizio della sua progettazione.

La E-765 OPTIMUM mette sulla bilancia un peso medio pari a 13,4 Kg. Un risultato ottenuto grazie alla motorizzazione compatta da 250 Wh sviluppata da Fazua, che riduce drasticamente il peso del blocco motore batteria che non supera i 4,6 Kg, unito alla leggerezza del carbonio. Questo sistema di trasmissione Fazua, il più leggero e compatto nella sua categoria, consente ai ciclisti di raggiungere facilmente una velocità assistita pari a 25 Km/h.
La leggerezza dell’insieme procura una sensazione di guida simile a quella di una bici muscolare. La neutralità dell’interruzione del motore a 25 Km/h ha una fluidità impressionante. Al di sopra di tale velocità non è rilevata alcuna resistenza alla pedalata.
Il telecomando situato sul manubrio consente di controllare l’assistenza elettrica con precisione. Sono disponibili 4 modalità: la modalità 0 Wh, in cui si fa affidamento unicamente sulle proprie gambe, due modalità intermedie di una potenza rispettivamente pari a 125 Wh e 250 Wh e infine la modalità “rocket” che raggiunge un massimo di 400 Wh.
Con un utilizzo misto (controllando il consumo ed alternando potenza muscolare ed elettrica…) è stata rilevata un’autonomia media di 86 chilometri, 32 chilometri in montagna contro 53 chilometri in città.

Un motore ed una batteria rimovibili hanno senso solo se è possibile staccarli dalla bici per girare più leggeri quando lo si desidera. Concepita monoblocco, l’assistenza elettrica Fazua della E-765 Optimum vi permetterà all’occorrenza di lasciare l’unità elettrica a casa.

Inoltre, l’applicazione gratuita proposta dalla stessa Fazua rende la E-765 Optimum una bici connessa. In collegamento diretto con la batteria, è difatti possibile seguire in tempo reale il suo stato di vita e di carica, nonché la sua temperatura. Integrando un navigatore e un monitoraggio Gps, l’app è in grado anche di proporre diversi percorsi per una determinata destinazione, mostrando il dislivello e la distanza raggiungibili in base allo stato di carica della batteria.
Analizza le tue uscite in tempo reale con il tachimetro e dopo l’allenamento consultando i resoconti sugli sforzi compiuti.

lookcycle.it