Mikhailouski fora, Bucci ne approfitta

Circa 600 sono stati i partecipanti della Gran Fondo i Sentieri del Fumaiolo, svoltasi a Balze di Verghereto, un comune al confine tra la Toscana, l’Emilia Romagna e le Marche. La gara, valevole anche come sesta prova del circuito Romagna Bike Cup e come tappa conclusiva dell’Italian Six Races, si è svolta su un tracciato corto ma tosto e selettivo: 37 chilometri con 1.440 metri di dislivello, disegnato sui sentieri dell’Appennino Romagnolo.
Pronti, via e davanti si forma un gruppetto formato dai biker più forti, con Emanuele Bucci, Fabrizio Pezzi e Serghey Mikhailouski a fare l’andatura. Transitano proprio questi tre in testa al Valico del Monte Fumaiolo e dietro a seguire con 45 secondi di scarto c’erano Luca Accordi e Gilberto Perini. Il colpo di scena accade dopo il Gpm, quando uno dei favoriti, Serghey Mikhailouski

Le classifiche
Uomini: 1° Emanuele Bucci (Asd Frecce Rosse Rimini) in un’ora 55’17”; 2° Fabrizio Pezzi (Avis Pratovecchio-Errepi-Lee Cougan) a 1’07”; 3° Nicola Corsetti (Avis Pratovecchio-Errepi-Lee Cougan) a 1’55”; 4° Luca Accordi (Team Passion Faentina); 5° Gilberto Perini (Avis Pratovecchio-Errepi-Lee Cougan) a 2’44”.
Donne: 1ª Marta Salvatori (Asd Bikers Racing Team) in 2 ore 38’17”; 2ª Valeria Bartolini (Team Torpedo Bike) a 4’05”; 3ª Barbara Pavani (Asd Imola Bike) a 8’04”.

Balze di Verghereto (Fc)
600 iscritti – Percorso di 37 chilometri