Colli Eolici: Monteleone più veloce del vento

A Mineo, provincia di Catania, ha preso il via la tredicesima edizione della Gran Fondo Colli Eolici. La gara è partita dalla piazza Buglio del piccolo comune siciliano. La manifestazione si è svolta sotto un caldo sole fin dalle prime fasi della partenza. Il tracciato è stato veloce e dopo il primo tratto di sterrato è avvenuta la prima selezione, il gruppo ha di fatto iniziato ad allungarsi all’imbocco di un sentiero molto stretto che portava verso la prima asperità di giornata, uno strappo corto ma ripido e molto mosso che in pochissimi sono riusciti a fare in sella. A circa metà percorso i biker hanno approcciato un tratto ondulato nel Parco Eolico, proprio sotto le gigantesche pale e da cui si poteva osservar Etna e più in lontananza il mare, la carica giusta per affrontare la seconda parte di percorso. All’arrivo, situato sempre al centro del piccolo borgo, è giunto in prima posizione Gianfranco Monteleone, che ha anticipato di un solo secondo Vincenzo Oliveri. Nella gara femminile è stata invece Gesualda Sinardo a imporre il ritmo e a vincere nella Gran Fondo. Nel percorso corto invece hanno vinto Arianna Sidoti (Mtb Club Vittoria) e Mario Riccioli (Etna Eagles Team).

LE CLASSIFICHE
Uomini
1° Gianfranco Monteleone (Team Siracusani) in 2 ore 08’36”; 2° Vincenzo Oliveri (Special Bikers Team) a 0’01”; 3° Giuseppe Cicciari (Special Bikers Team) a 0’57”; 4° Libertino La Mantia (Racing Team Agrigento) a 4’50”; 5° Gerlando Strinati (Racing Team Agrigento) a 4’52”.

Donne
1° Gesualda Sinardo (Bikalat Caltagirone) in 2 ore 42’22”; 2° Irene D’Amuri (Team Max Bici) a  28’02”.

Mineo (Ct) – 194 iscritti
Percorsi di 44 e 30 chilometri