Chiarini va in fuga e vince per distacco

Sono stati oltre 700 i biker che hanno preso il via alla terza edizione della Becycle Race con partenza da Carobbio degli Angeli. Il percorso di 45 chilometri presentava quattro salite principali, di cui la prima su asfalto, poi la Grena e quella che porta al Pizzo Mosca con pendenze che arrivano al 30 per cento. Riccardo Chiarini aveva l’obiettivo di andare a tutta su questo tracciato congeniale alle sue caratteristiche. Sul sentiero però ha trovato uno scatenato Marzio Deho che si è mantenuto sulla sua ruota per gran parte della gara. Sull’ultima salita Chiarini si è liberato del bergamasco e ha potuto amministrare un discreto vantaggio anche negli ultimi dieci chilometri molto tecnici. Nella gara femminile non c’è stata storia, Serena Tasca ha accumulato un gap di quasi cinque minuti sulla seconda, Eloise Tresoldi.

LE CLASSIFICHE
Uomini: 1° Riccardo Chiarini (Torpado Sudtirol) in 1 ore 36’24”; 2° Marzio Deho (Cicli Olympia) a 4’19”; 3° Mattia Finazzi (Lissone Mtb) a 6’20”; 4° Ivan Testa (Trt T3sta Racing) a 6’26”; 5° Riccardo Panizza (Team Comobike) a 6’31”.
Donne: 1ª Serena Tasca (Vasd Gardasport) in 2 ore 00’20”; 2ª Eloise Tresoldi (Team Isolmant) a 4’51”; 3ª Selene Colombi (Lissone Mtb) a 7’13”.

Carobbio degli Angeli (Bg) – 700 iscritti
Percorso di 45 chilometri