Bramaterra: Luca Ronchi torna al successo

Tra i vigneti del Bramaterra, a Villa del Bosco sotto le Alpi biellesi, si è svolta la terza prova della Coppa Piemonte 2018. Il tracciato ha preso il via su asfalto ma già dopo pochi metri la corsa ha approcciato la lunga salita sterrata di Pietra Groana. Dopo la conseguente discesa il percorso è stato caratterizzato da salite corte ma dure, per un totale di 1.250 metri di dislivello, dove il verbano ha potuto gestire la corsa fino al traguardo. L’atleta di Stresa non vinceva dal luglio 2016 in occasione della Comba Oscura. Una vittoria che dà morale all’atleta della Soudal LeeCougan, che ha ricominciato a pedalare forte dopo lo stop di inizio mese. Nella gara femminile, la ligure Gaia Ravaioli ha vinto dopo una sfida a tre arrivando da sola sul traguardo piemontese.

LE CLASSIFICHE
Uomini

1° Luca Ronchi (Soudal LeeCougan) in 1 ore 52’22”; 2° Davide Clerici (Sixs Boscaro) a 56”; 3° Alessio Zamuner (Racing Team Rive Rosse) a 2’33”; 4° Gregorio Cerutti (Sixs Boscaro) a 4’28”; 5° Andrea Cina (Sixs Boscaro) a 4’28”.

Donne

1° Gaia Ravaioli (Bikegarage Speedwheel-Sv Focus) in 2 ore 14’29”; 2° Costanza Fasolis (Giant-Liv Polimedical Official) a 50”; 3° Marta Pastore ( Team Bike O’Clock) a 6’41”

Villa del Bosco (Bi) 283 iscritti
Percorsi di 39 chilometri