Colnago Cycling Festival, un weekend di spettacolo

Weekend di spettacolo a Desenzano del Garda, in occasione del Colnago Cycling Festival alla sua seconda apparizione nel Prestigio di Cicloturismo. La prova gardesana, che rispetto al 2017 ha anticipato la propria data “scambiandola” con quella de La Via del Sale di Cervia, ha offerto un fine settimana intero di eventi, a partire dalla randonnée e poi culminato nella Gran Fondo della domenica, il tutto nella splendida cornice del Lago.
La corsa ha proposto due percorsi, uno da 159 chilometri con 2.000 metri di dislivello, e un corto da 110 e 1.300 di dislivello. Sul primo vittoria di Zanetti che proprio nel finale ha bruciato Clarke Callum, e di Barbara Lancioni in ambito femminile. Volata a ranghi compatti nel corto (con gruppo di testa composto da 17 unità) e successo di Andrea Negrini.

Le classifiche
Lungo uomini: 1° Igor Zanetti (Scott Team Granfondo) in 4 ore 03’39”; 2° Clarke Callum (Individuale) a 5”; 3° Andrea Rigoni (F.Magni-Flanders Love-Boltiere) a 1’57”.
Donne: 1ª Barbara Lancioni (Somec-Mg.K Vis-Lgl) in 4 ore 26’20”.

Corto uomini: 1° Andrea Negrini (Team 9 Unione Ciclistica Area Nord) in 2 ore 41’64”; 2° Davide Magon (Alé Cipollini); 3° Alessandro Motta (Gianluca Faenza Team).
Donne: 1ª Serena Gazzini (Lapierre Trentino Alé) in 2 ore 52’37”.

Desenzano del Garda (Bs) – 4.000 iscritti
Percorsi di 159 e 110 chilometri