Thomas, tappa e maglia. Nibali in crisi. E Froome?

Geraint Thomas tira la bomba in casa Sky e va a vincere la tappa a La Rosiere, conquistando anche la maglia gialla. Tappa intensa solo nel finale, quando prima Valverde e poi Dumoulin attaccano il gruppo Sky, ma mentre Valverde (ottimo per lui il lavoro di Soler)  ha ceduto alla fatica conquistando però il numero rosso della combattività, l’olandese è arrivato a un soffio dalla vittoria.
Mentre gli italiani tifavano per Caruso in fuga, tenendo un occhio sulla sagoma di Nibali (da capire l’idea di mettere a tirare Pelizotti e Pozzovivo sulla penultima salita senza poi attaccare), Thomas ha sfruttato al meglio il lavorone del Team Sky ed ha attaccato quando davanti c’erano ancora Nieve al comando, inseguito da Dumoulin e Caruso. Li ha ripresi e poi li ha lasciati, piombando come un’aquila su Nieve, mentre dietro Froome attaccava in modo deciso. Come corrono i due Sky? E come correranno domani?
Nibali accusa un passaggio a vuoto che pesa 59 secondi di cui non sa rendersi conto. Sarà Froome con 1’25” da Thomas, secondo in classifica, ad attaccarlo? Oppure saranno Dumoulin e Nibali, rispettivamente a 1’44” e 2’14”. Il Tour è apertissimo, in casa Sky si può già parlare di deja-vu.