Sicilia Training Camp 2019: un vero successo!

E’ stata una settimana fantastica, il dolce clima dell’isola ci ha accompagnato per tutto il periodo regalandoci giornate primaverili con un bel sole caldo. Le escursioni in bici sono state entusiasmanti: in un tempo brevissimo si passava dalla riva del mare a montagne da scalare a splendide e antiche città barocche da ricordare, sempre con panorami e scorci emozionanti.

Siamo  a Palazzolo e Canicattini, il primo giorno, con 20° e una brezza tiepida. Il secondo giorno conquistiamo Capo Passero e l’Isola delle Correnti punti estremi della Sicilia da cui nelle giornate terse è possibile vedere la sagoma dell’Africa all’orizzonte, che meraviglia!

A Marzamemi antico borgo di pescatori, tutti insieme, ciclisti e non, gustiamo un ottimo pranzo con specialità locali e tanta allegria, con una gara di braccio di ferro tra Medo e Daniele nostri super soci! E al ritorno Oasi di Vendicari a guardare i Fenicotteri e un tramonto che emoziona!

Il terzo giorno tocchiamo Avola, con la sua antica tonnara e mentre i ciclisti vanno verso Noto per un impegnativo giro montano di 70 km con 4200 metri di dislivello noi con gli accompagnatori assaggiamo il tonno da inscatolare appena cotto e ancora caldo e le famose mandorle Pizzute, prime al mondo per bontà, poi a Noto città barocca con una luce fantastica, è  la volta dell’assaggio dei cannoli, farciti al momento, una vera gioia per il palato! Poi tutti insieme in Hotel a rilassarci nella Spa!

Il 18 mattino c’è vento ma noi riusciamo ugualmente a muoverci, per i ciclisti le bravissime guide Corrado e Sebastiano organizzano un giro all’interno, 87 chilometri al riparo dal vento fino a Sortino passando per Solarino. Noi accompagnatori ci facciamo un giro al mercato di Ortigia. Caratteristico e pieno di profumi e per la gioia delle signore compriamo ogni tipo di specialità locali, con Orietta e Paola ci guardiamo in faccia sorridendo, dove metteremo tutte queste cose?Poi via a visitare Scicli posto incantato:cittadina barocca famosa come luogo di Montalbano che mi è rimasta nel cuore! Poi ancora Modica, altra perla Barocca dove abbiamo gustato il famoso cioccolato ruvido e gentile nella nota Pasticceria Bonajuto, una delizia! Alle 18 torniamo tutti insieme a Siracusa

per ammirare le luminarie!  Fantastico!

Ed eccoci arrivati al 19 dicembre ultimo giorno per le escursioni, domani si riparte verso l’inverno, ma qui è ancora primavera e ci godiamo un bel giro nell’interno: passiamo a Ferla dove ci troviamo tutti insieme ciclisti e accompagnatori per un caffè e un gustosissimo assaggio di panettone al pistacchio e scorzette di arancia, poi si riparte ciclisti avanti, il gruppo di Matelica al comando, passando per la necropoli rupestre di Pantalica alle pendici del monte Lauro in un’area naturalistica spettacolare!

E al rientro all’Hotel I Monasteri, dove ci trattano con i guanti, un clima di cordialità ci ha sempre accolto, con gli atleti della Trek Segafredo abbiamo potuto chiacchierare, scattarci foto e condividere momenti conviviali. Ringrazio di cuore Nibali, Conci per la disponibilità e soprattutto Ciccone per  l’affetto che sempre mi dimostra! Sapete Nicola e Giulio sono stati con noi in Crociera quali vincitori del Prestigio e con loro ho una particolare confidenza!

La Sicilia con i suoi colori, profumi e sapori è una terra meravigliosa e molto accogliente!

Abbiamo visitato posti incantati, abbiamo gustato prelibate specialità locali, staccato e mangiato arance e mandarini dalle piante, respirato il profumo delle zagare proveniente dalle piante in fiore attorno all’hotel, è stato bellissimo ma ancor più bello il clima di amicizia che sempre si respira nei gruppi del BiciClub, spesso si parte che non ci si conosce ma sempre si torna che si è amici!

Il training camp siciliano 2019 del BiciClubItaliano rimarrà nel cuore di tutti noi!