Quel giorno a Feltre tra notti insonni, asfalto, sudore e divertimento

Era giugno 2018, ma sembra ieri quando il BiciClubItaliano formava attraverso i suoi canali e le pagine di Cicloturismo, 24 soci provenienti da ogni parte d’Italia per creare ben due squadre per alla 24H Castelli di Feltre. L’obiettivo non era certo quello di vincere, ma piuttosto condividere una passione comune unita come la catena di una bicicletta che per un giorno intero ha generato storie, barzellette e allegria.

Accenti veneti, mischiati con quelli romagnoli, marchigiani, toscani e liguri, in un box di 24 metri quadri dove rulli, sdraie e tavoli erano gli addobbi del paddock perfetto. Musica anni 80 e 90 per tutta la notte, sportellate ai 40 km/h di media, sudore, fatica e divertimento…

GRUPPO 1 GRUPPO 2
SORATO PAOLO ZINGALE ALFREDO
BOFFO DIEGO TONTI MICHELE
LEONARDI LUCA DONADEL ANDREA
LA ROCCA STEFANO ZAMBONINI MARCO
SCHIRO SANTE MAGI DANIELE
AZZI ROBERTO RONDI GIORGIO
ANDREAZZA FRANCESCO FEDON LINO PAOLO
GIROLIMINI GIACOMO GIROLIMINI GIOVANNI
BOZZOLAN MARCO BARAUSSE ALESSIO
LARGAIOLLI MAURO D’AMBROSIO LUIGI
SCREMIN ALESSANDRO FABRIS GABRIELE
TAGLIAFERRO MIRCO CASETTA RODOLFO

 

La notte fonda, il silenzio solo delle bicicletta che passavano a tutta velocità, la città addormentata. E poi le prime luci dell’alba, i primi raggi di sole, i primi curiosi a bordo pista, fino alle ultime tornate piene di adrenalina e fatica!

Sembrano così lontani oggi quei giorni, eppure torneremo senza ombra di dubbio a viverli tutti assieme. Continuiamo a pedalare, a sognare e a combattere. Arriverà un’altra 24H da affrontare, un altro gruppo da formare e un’altra avventura da raccontare…