NUMERO 4 - APRILE 2019

Si comincia dal volo di Alaphilippe a Sanremo. Il francese aveva fatto le prove alla Strade Bianche e alla Tirreno-Adriatico. Dietro di lui campioni come Sagan, Valverde e Trentin. Peccato per Viviani, tradito dalle gambe. E ora il gruppo fa rotta sul Nord, sulle spalle di Valverde, in caccia della quinta Liegi come solo Merckx nella storia. Per l’iridato e per Nibali, ci sono comunque le dritte di Argentin sull’arrivo in città che cambia il finale della Doyenne. Poi c’è Ganna, che sfida il pavé dopo il terzo oro mondiale nell’inseguimento. Cosa farà il gigante piemontese? Altri pensano al Giro. Nibali, ad esempio. Lopez, altro colombiano fortissimo, che sfiderà il connazionale Bernal, re della Parigi-Nizza. E poi siamo stati con Roglic, vincitore della Tirreno-Adriatico, a provare la crono di San Marino. Lo sloveno parla poco, ma spinge forte e la salita della piccola Repubblica lo ha colpito. Infine il ricordo ci porta all’amaro Giro del ’54 di Coppi in maglia iridata e alla storia di “Pipaza” Minardi, scomparso alla fine di gennaio. Sarà un grandissimo viaggio, lasciatevi guidare da Bicisport di aprile. In edicola, su Apple Store, sul web.

⁃ Il francese ha corso con la Sanremo addosso
⁃ Messaggio segreto lanciato a Stybar…
⁃ Ma Viviani aveva fatto la Cipressa alla grande
⁃ Bramati, che futuro prevedi per Loulou?
⁃ Trentin ci spiega perché l’ha fatto
⁃ Ma Sagan era nero. Aveva ragione…
⁃ La storia dell’inutile lavoro per Colbrelli
⁃ Caro Beppe Conti su Trentin sbagli…
⁃ E adesso ci aspetta l’Inferno del Nord
⁃ Alaphilippe gigantesco con la Liegi nel mirino
⁃ Eppure piace molto il risveglio di Rosa
⁃ Ogni giorno con Valverde si allenano in duecento…
⁃ Torneremo con Nibali nei vialoni di Argentin
⁃ Gigante in pista, da scoprire sulle pietre. Vediamo un po’…
⁃ E Moscon acciaccato prepara la rinascita
⁃ Povero Yates, che beffa. Lo sloveno non perdona
⁃ Viviani raccontaci la volata selvaggia
⁃ Sterzo innovativo con indole “aero”
⁃ Per essere vestiti come i campioni
⁃ Benedette continental. E Amadori le applaude
⁃ Un’idea di Cassani e il ciclismo riparte
⁃ Finale sul Fedaia. “Rosa” da scalatori
⁃ Il Gavia le aspetta, ma le… spennerà
⁃ Era scalza sul podio. La ricordo e piango…
⁃ E se adesso parlassimo di Nibali al Giro?
⁃ Messaggio “colombiano” per il gruppo. Eccone un altro…
⁃ Vuole fare d’ogni tappa un campo di battaglia
⁃ In prova a San Marino con Roglic per la crono
⁃ Avevamo ragione, quel Bernal fa sul serio
⁃ A proposito del Giro vi sveliamo un segreto
⁃ La leggenda senza tempo del corridore contadino

Disponibile in versione digitale e per iPad

Ricevi mensilmente la rivista a casa tua

QUESTO MESE - IN PRIMO PIANO

BICISPORT

Alaphilippe sapeva che avrebbe vinto. Lo ha capito quando ha braccato e unghiato il danese sul traguardo...
Archiviata la Milano-Sanremo la carovana del Grande Ciclismo fa rotta sulle classiche dei muri e del pavè....
VERSO IL NORD / Preparatevi a scoprire nel gruppo il “monumento” con la maglia iridata. E’ Valverde...
VERSO IL NORD / Che cosa hanno in comune il parquet veloce e silenzioso dei velodromi con...
TIRRENO-ADRIATICO / La corsa dei due mari cambia formula e torna all’antico. Addio agli arrivi in montagna,...
Con Volpi tiriamo in ballo il grande campione, apparso comunque tra i protagonisti all’inizio della stagione. «Ha...
VERSO IL GIRO / Irrompe anche Lopez. La sua storia (dura) non lascia spazio a dubbi: vuole...
VERSO IL GIRO / Conclusa (e vinta) la Tirreno il campione sloveno è partito per San Marino...
VERSO IL GIRO / Tornato dalla Colombia il giovane e fortissimo talento del Team Sky ha vinto...
Nell’edizione 1954 a vincere fu lo svizzero Clerici. Coppi colpito e messo kappaò dalle cozze di Napoli?...
E’ morto Giuseppe Minardi, detto “Pipaza”. Tre giorni in maglia rosa nel 1954 e vincitore di un...