NUMERO 3 - MARZO 2021

Finalmente la stagione entra nel vivo col calendario italiano e con le grandi sfide: a partire dalla Milano-Sanremo, il primo obiettivo stagionale di un Giacomo Nizzolo che si prepara a vivere un’annata intensa e piena di traguardi da tagliare. Poi il campione europeo e italiano andrà al Nord: ecco come pensa di battere Van Aert e Van der Poel. A proposito di campioni, Egan Bernal sta risalendo la china e promette d’essere al meglio sulle strade del Giro d’Italia, nel quale debutterà provando subito a vincere. Intanto è stato presentato il tracciato della corsa rosa. E’ durissimo: ben sette arrivi in salita, tra cui lo Zoncolan e l’inedita Alpe di Mera, con l’undicesima frazione che prevede quattro tratti di sterrato (per circa 35 chilometri totali) nella campagna senese. Tra gli outsider per la maglia rosa spera di rientrare anche Giulio Ciccone, che correrà il Giro insieme a Nibali e Mollema per poi puntare sulla Vuelta da capitano unico. La Trek-Segafredo ha scelto un calendario più tranquillo per quanto riguarda, invece, il giovane Antonio Tiberi, che ci ha svelato le sue ambizioni e il suo rapporto con Nibali. Al Giro ci sarà, invece, Giovanni Visconti, che prima di chiudere la carriera (vorrebbe fare il cittì…) vuole centrare l’ultimo successo nella corsa rosa. Grande attesa, infine, per Diego Ulissi, che sembra stare meglio del previsto e pensa ad un clamoroso rientro sulle strade del Giro. E tanto altro ancora: la presentazione della Tirreno-Adriatico, la presidenza federale affidata a Cordiano Dagnoni, la storia del giovane talento spagnolo Juan Ayuso e una carrellata di aneddoti storici raccontati dall’impareggiabile Beppe Conti. Chiude il numero di marzo una grande inchiesta sulle esasperazioni del ciclismo contemporaneo che prende le mosse dall’improvviso ritiro di Tom Dumoulin: quale futuro attende il nostro sport? Con i pareri di Oss e Cipollini.
Allegato al giornale troverete anche il Super Carnet, con tutti gli organici e i calendari per seguire al meglio questa stagione. Non fatevelo scappare!
Il numero di marzo di Bicisport potete trovarlo in edicola, sul sito e su iPad. Buona lettura!

⁃ Sei grandi colossi. Prendete il vostro…
⁃ Buttiamo Nizzolo nella mischia di Sanremo
⁃ Finalmente il Giro! (non vediamo l’ora)
⁃ Squadrone per Bernal all’attacco della rosa
⁃ Ma intanto sta crescendo un Ciccone che incanta
⁃ Reverberi rilancia lo zingaro felice
⁃ E presto rivogliamo abbracciare Ulissi…
⁃ Ehi Tiberi, fai piano nella stanza di Nibali
⁃ Tirreno-Adriatico. Una sfida stellare con vista sul Giro
⁃ Il ciclismo del futuro nelle mani di Dagnoni
⁃ In Prima Fila/Colnago V3. Sensazioni da pro’ a un prezzo super
⁃ In Prima Fila/Komoot Tutto il mondo è a portata di display
⁃ Il pulcino implume col destino segnato…
⁃ Un secolo di leggende narrate da nonno Beppe
⁃ Corridori, riprendetevi il vostro mestiere!
⁃ Un grande campione ha dato l’allarme
⁃ Dumoulin umiliato è fuggito ma tornerà
⁃ Ecco qua gli ostacoli che vanno addolciti
⁃ Ma Tom ha fatto una boiata pazzesca

Disponibile in versione digitale e per iPad

Ricevi mensilmente la rivista a casa tua

QUESTO MESE - IN PRIMO PIANO

BICISPORT