NUMERO 7 - LUGLIO 2020

Bicisport di luglio? Eccolo qui! Sulla rotta della Milano-Sanremo: caro Viviani, adesso tocca a te! Intervista esclusiva al campione europeo “braccato” in allenamento sui Capi della Classicissima. Strade Bianche, Sanremo e Lombardia: Cancellara, Pozzato e Cunego ci dite che corse saranno? E poi il Tricolore in Veneto sulle rampe della Rosina: per Trentin e Colbrelli sarà una grande occasione…

NUMERO 5/6 - MAGGIO E GIUGNO 2020

Il lockdown è finito, i corridori sono tornati ad allenarsi sulle strade e il calendario delle maggiori corse è stato rivoluzionato. Strade Bianche e Sanremo ad agosto, poi il Tour, a ottobre il Giro durante il quale purtroppo ci sarà la concomitanza di diverse classiche. E il mondiale? Tutto da decidere. La rassegna iridata potrebbe spostarsi dalla Svizzera all’Oman o in un altro paese ancora. Le incognite sono tante ma si annuncia un finale di stagione davvero intenso.

NUMERO 4 - APRILE 2020

Nel primo numero di aprile della nostra storia orfano della Sanremo e con le grandi classiche di aprile cancellate per il coronavirus, Bicisport arriva in edicola con un numero di grande potenza. Abbiamo chiesto a Vincenzo Nibali di illuminare il percorso del ciclismo italiano fino alla ripresa. Abbiamo commentato con Eddy Merckx e Beppe Conti la ferita per la Classicissima rimandata. Raccontato la vittoria di Quintana alla Parigi-Nizza. Rivissuto attraverso il racconto e le foto di Damiani la quarantena di Abu Dhabi.

NUMERO 3 - MARZO 2020

Eccolo! Bicisport di marzo è in edicola e porta con sé il prezioso Super Carnet 2020. Vi proponiamo un grande viaggio verso la Sanremo, con Gaviria e il suo braccio destro Richeze. Il sogno di Gilbert di centrare la quinta prova monumento, la grande impresa di Ciccone a Laigueglia e l’incontro con Chiappucci che invita gli uomini del Giro a provarci come fece lui nel 2001. E ora voliamo tutti in Colombia. Bernal ci racconta cosa vuole fare da grande.

 

NUMERO 2 - FEBBRAIO 2020

Bicisport di febbraio è pronto per stupirvi. C’è il nodo del Team Ineos che va al Tour con tre capitani: Bernal tirerebbe davvero per Froome? Ci sono i tre debuttanti di lusso al Giro d’Italia: Bardet, Sagan ed Evenepoel, sentiamoli. Ci sono i racconti del Tour Down Under, con Viviani che punta su Sanremo, mondiali pista, Giro, Tour e Olimpiadi. In Australia abbiamo incontrato anche due giovani di lusso come Battistella e Dainese e registrato l’inattesa ammissione di Riis.

NUMERO 1 - GENNAIO 2020

Inizia il 2020 e Bicisport riparte dalla nuova coppia del ciclismo italiano: da Nibali e Ciccone insieme alla Trek-Segafredo. I loro obiettivi fra il Giro e la maglia azzurra, dai Giochi al mondiale di Martigny, provato a sorpresa da Gasparotto diventato “svizzero”. Scontro a distanza fra Team Ineos e Bahrain-McLaren che ai britannici ha strappato Rod Ellingworth, storico capo dei tecnici. Da una parte i dubbi di Froome e le certezze di Bernal, Thomas e Carapaz.

TUTTO L'ARCHIVIO

BICISPORT