Telaio rivisto. E’ più racing ed è già pronto per Tokyo

E’ il modello utilizzato in Coppa del mondo dai gemelli Braidot e ha già assaggiato il percorso dei Giochi Olimpici. I due rider friulani che hanno effettuato il test sul tracciato si dicono soddisfatti del lavoro svolto sul telaio. Gli americani dicono “slacker is faster”, traducibile in: più aperto è più veloce e l’azienda veneta ha ampliato l’angolo di sterzo. Oltre a ciò, tante altre modifiche