Le prestazioni? Senza limiti…

L’azienda di Borgo Panigale aveva progettato già nel lontano 1946 un primo motore supplementare, chiamato “Cucciolo” che veniva montato sulla bicicletta. Nel 2019 il rosso fiammante dalla pista passa al fuoristrada con un nuovo modello a pedalata assistita, realizzato in collaborazione con Thok. Manovrabile e veloce, scopriamolo insieme

ARTICOLO SUCCESSIVO

Sui trail del mito