Un “cuore” performante proiettato nel futuro

Non c’è solo la rivisitazione del logo questo nuovo modello (su cui abbiamo pedalato in esclusiva assoluta), richiama il nome del telaio portato alla vittoria nel mondiale del 2000. Ora incarna tutti gli elementi di un prodotto modernissimo vista la presenza dei dischi, passaggio interno dei cavi, linee snelle e peso basso. All’appello non manca veramente nulla