Caro Bettini, tra poco si riparte. Cosa prevedi?

Ascoltiamo il toscano. Due mondiali, due Liegi, due Lombardia, una Sanremo, un oro olimpico, parla come un santone e dice… «Ciccone ha talento, ma deve correre meglio. Nibali deve continuare ad esaltarci e con Guercilena starà bene. Trentin deve puntare al bersaglio grosso. Savio e Reverberi meritano un monumento. E Fabio Aru ha le qualità per riemergere»