Ballerini, due anni in Belgio all’accademia delle pietre

Continua la crescita a piccoli passi dell’atleta lombardo. Dopo il primo anno nel WorldTour con l’Astana, ha accettato l’offerta biennale della Deceunick-Quick Step. Ama le classiche del Nord e sa che per fare bene bisogna conoscere ogni metro di strada. E’ stato 31° alla Roubaix nonostante un tifoso lo abbia fatto cadere. E ha vinto i Giochi Europei