Art. 1 – Partecipazione

Si propongono sei differenti itinerari, tutti con partenza e arrivo dalla sede del BiciClubItaliano (in Piazza del Vecchio Ghetto 6, a Villa Verucchio, provincia di Rimini).
Agli iscritti del BiciClubItaliano che ne faranno richiesta (anche on line sul sito del BiciClub www.biciclub.it) verrà rilasciato il libretto di viaggio dove devono essere riportati tutti i bollini e le date in cui sono stati effettuati gli itinerari. Il libretto di viaggio, così come la tessera del BiciClubItaliano, è strettamente personale e sarà ritirato alla partenza del primo itinerario presso la sede del BiciClub o presso il Caffè Gabrè.

Art. 2 – Percorrenza

Si possono completare i sei tracciati a partire dal 1° marzo ed entro e non oltre il 30 settembre. Si consiglia di effettuare gli itinerari nel week-end ed in compagnia, così da trovare minor traffico ed apprezzare meglio ogni singolo paesaggio. Si raccomandano un’adeguata preparazione ed una idonea condizione fisica. Attenzione alle condizioni meteo e ovviamente al rispetto del Codice della Strada.

Art. 3 – Bollini

Gli itinerari devono essere certificati negli appositi controlli alla partenza e all’arrivo. I bollini devono essere apposti dagli esercenti dei locali pubblici partner del Gran Brevetto oppure nella sede del BiciClubItaliano (prestare attenzione prima di partire agli orari e giorni di apertura di ogni singolo esercente). In alternativa alla sede del BiciClub sarà possibile ottenere il bollino presso il Caffè Gabrè, nella stessa piazza.

Art. 4 – Certificazione

Ogni libretto di viaggio, una volta completato con i bollini dei percorsi effettuati, dovrà essere inviato tramite posta raccomandata alla segreteria del BiciClubItaliano (piazza del Vecchio Ghetto 6, 47826 – Villa Verucchio, Rimini) con la fotocopia della tessera del BCI, oppure può essere consegnato direttamente nella sede del BiciClubItaliano.
Tutti i libretti di viaggio verranno successivamente verificati e certificati.

Art. 5 – Controlli

I controlli lungo i percorsi sono posti presso i locali pubblici convenzionati con il Gran Brevetto. La lista dei locali è segnalata sul sito www.biciclub.it e, ovviamente, sul libretto di viaggio.
In questi punti è possibile ricevere i bollini da applicare sul taccuino personale a testimonianza dell’avvenuto controllo.

Art. 6 – Responsabilità

Gli organizzatori del Gran Brevetto declinano ogni responsabilità per danni patiti o causati, per eventuali infortuni nei quali i possessori del taccuino dovessero incorrere nel corso dell’attività sportiva.

Art. 7 – Premiazione

Tutti i brevettati saranno premiati con un diploma durante il pranzo di fine anno.

Art. 8 – Difficoltà degli itinerari

Tutti gli itinerari sono classificati a seconda della loro lunghezza e del loro dislivello con un punteggio che va da 1 a 5 stelle.
ITINERARIO 1 “I Colli del Sangiovese” ∗∗
ITINERARIO 2 “Le stradine della Nove Colli” ∗∗∗
ITINERARIO 3 “I Muri del Conca” ∗∗∗
ITINERARIO 4 “Il giro del Carpegna” ∗∗∗∗
ITINERARIO 5 “I patrimoni dell’Unesco” ∗∗∗∗
ITINERARIO 6 “Il Giro delle Tre Regioni” ∗∗∗∗∗

Art. 9 – diplomi

Sono previste due tipologie di diplomi per il Gran Brevetto del BiciClubItaliano. Il più prezioso è quello “Oro”, che si ottiene completando tutti gli itinerari proposti. Il secondo è quello “Argento”, che ottiene chi conquista soltanto i primi tre itinerari (I Colli del Sangiovese, Le stradine della Nove Colli e i Muri del Conca).